Tags

, , , , , , ,

*

ARCIVESCOVO HANNA: CHI SI SCHIERA CONTRO LA SIRIA E IL SUO POPOLO, È COME SE LO FACESSE CONTRO I PALESTINESI E AL-QUDS.

*

Gerusalemme occupata / l’Arcivescovo Atallah Hanna, capo della vescovi sebasti greco-ortodossi ha detto che chi è ostile alla Siria lo è anche con la nazione araba e il popolo palestinese e colui che cospira contro Damasco lo fa ugualmente contro al-Quds (Gerusalemme) occupata e che chi è amico della Siria è anche di conseguenza amico della Palestina.

In un incontro oggi sulla tv siriana, il vescovo Hanna ha dichiarato che stare dalla parte della Siria, significa stare con la legge del diritto , dei diritti arabi ed è nostro dovere mostrare solidarietà con il popolo siriano in quanto ha sostenuto sia la causa palestinese che il popolo palestinese.

Denunciando alcune figure che fanno ormai parte del complotto, monsignor Hanna ha condannato il loro ruolo, dicendo che avrebbero svolto funzione diversa nell’ambito del dialogo e della soluzione politica di questa crisi, ma purtroppo hanno preferito il ruolo della congiura.

Mons. Hanna ha detto che la crisi in Siria ha rivelato la vera natura di alcune personalità come Erdogan ed anche di altri che stanno facendo ogni sforzo possibile per tramare contro la nazione araba a favore dei sionisti.

Criticando il ruolo che interpretano questi personaggi per dividere la Siria e la nazione araba al fine di permettere a Israele di essere più potente e più forte allo scopo di mantenere la sua supremazia e il suo predominio nella regione, il religioso si è mostrato sorpreso di vedere l’accanimento di alcuni arabi nel voler trasformare la Siria che invece resiste, sovrana e indipendente, facendola diventare isolata e debole.

Mons. Hanna colto l’occasione per condannare fermamente l’attacco terroristico contro il canale siriano “al-Ikhbariah”.

From https://www.facebook.com/Tg24Siria

About these ads