Tags

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

*

Presidente al-Assad: la cospirazione in atto è indirizzata contro l’intera regione mediorientale, non solo contro la Siria, e il popolo siriano non permetterà, qualsiasi sia no i sacrifici da sostenere, che tale progetto venga realizzato.

Una stretta cooperazione tra Siria e Iran, in tutti i settori, farà fallire tutti i complotti di chi sostiene il terrorismo per colpire l’asse della Resistenza  nell’area.

Domenica, il presidente Bashar al-Assad ha dichiarato che il progetto cospirazionista attualmente in corso non è solo diretto contro la Siria, ma contro tutta la regione di cui la Siria è la pietra angolare, e questo è il reale motivo per cui le potenze straniere stanno attaccando la Siria, per completare le loro distruttive trame in tutta regione.

Le dichiarazioni del Presidente sono arrivate durante il suo incontro con il presidente del Consiglio Iraniano della Shura per la Sicurezza Nazionale dell’Iran e del Comitato per la politica estera, Alaeddin Boroujerdi.

Il Presidente al-Assad ha ribadito la fermezza della Siria nel suo sostegno alla resistenza e in difesa dei diritti legittimi del popolo, nonostante l’influenza negativa data della cooperazione occidentale con alcuni paesi della regione, che ha il solo scopo di deviare la Siria dalle sue posizioni.

Egli ha sottolineato che il popolo siriano non permetterà che questo progetto lesivo per gli ineteressi siriani e mediorientali possa passare e raggiungere i suoi obiettivi, costi quel che costi.

I colloqui durante la riunione hanno riguardato le relazioni fraterne e la cooperazione strategica tra la Siria e l’Iran nei vari settori.

Boroujerdi, da parte sua, ha sottolineato gli interessi comuni condivisi tra la Siria e l’Iran, sottolineando che la sicurezza della Siria è la sicurezza dell’Iran.

Egli ha confermato il continuo sostegno dell’Iran per la Siria, il suo governo e la sua gente, a tutti i livelli, e la sua consultazione costante con Damasco per quanto riguarda tutte le iniziative proposte per uscire dalla crisi in Siria, considerando questa una questione essenziale per il successo di qualsiasi iniziativa.

Il funzionario iraniano ha detto che anche l’Iran ha sofferto atti di terrorismo ed ha saputo superare un così difficile periodo, e che la Siria sarà anche in grado di farlo, in quanto le relazioni tra entrambi i paesi sono solide come “acciaio”, sottolineando che le potenze straniere, non importa quale livello possano raggiungere i loro complotti , non potranno minare il ruolo resistente di Damasco e di Teheran nella regione.

In seguito, il vice-presidente Farouk al-Shara ha ricevuto Bororjerdi  e discusso con lui delle relazioni bilaterali. Il Vice-presidente al-Shara ha espresso apprezzamento per le posizioni oggettive dell’Iran verso ciò che sta avvenendo in Siria.

In precedenza, il ministro degli Esteri e degli espatriati, Walid al-Moallem, si era incontrato con Boroujerdi e discusso con lui della situazione in Siria e del ruolo anti-resistenza delle potenze dell’Asse straniero in Siria che di mirano a minare la sicurezza e la stabilità nazionali.

Il 7 agosto, il presidente al-Assad ha incontrato il Segretario del Supremo Consiglio di Sicurezza Nazionale di dell’Iran, Saeed Jalili, e discusso con lui della solida cooperazione e della  solidità strategica delle relazioni tra i loro paesi nella situazione regionale.

*

ENGLISH   ***   ENGLISH   ***   ENGLISH

President al-Assad: The Scheme Directed against the Entire Region Not only Syria…the Syrian People Will Not Allow the Scheme to Pass whatever the Cost.

DAMASCUS – Aug 27, 2012 – President Bashar al-Assad on Sunday said the scheme currently taking place is not only directed against Syria but also against the entire region in which Syria is the cornerstone, which is why the foreign powers are trying to target Syria to complete their plots in the whole region.

The President’s statements came during his meeting with the Chairman of Iran’s Shura Council’s National  Security and Foreign Policy Committee, Alaeddin Boroujerdi.

President al-Assad reaffirmed Syria’s firmness in its approach of resistance and defending the legitimate rights of the people notwithstanding the scale of cooperation between the Western and some regional countries that is aimed to deviate Syria from its stances.

He stressed that the Syrian people will not allow this scheme to pass and reach its goals whatever the cost.

The talks during the meeting dealt with the brotherly relations and strategic cooperation between Syria and Iran in the various fields.

Boroujerdi, for his part, underscored the common interests shared between Syria and Iran, stressing that the security of Syria is Iran’s security.

He reaffirmed Iran’s continued support for Syria, government and people, on all levels and its constant consultation with Damascus regarding any initiatives proposed for getting out of the crisis in Syria, considering this an essential issue for the success of any initiative.

The Iranian official said that in the same way Iran suffered from terrorism and has overcome that difficult period, Syria is likewise able to do so as both countries are like “steel”, stressing that the foreign powers, no matter what level their conspiracies could reach, cannot undermine Damascus and Tehran’s resistant role in the region.

Afterwards, Vice-president Farouk al-Shara received Bororjerdi and discussed with him the bilateral relations, with al-Shara expressing appreciation of the objective stances of Iran towards what is taking place in Syria.

Earlier, Foreign and Expatriates Minister, Walid al-Moallem, had met with Boroujerdi and discussed with him the situation in Syria and the role of the anti-resistance axis foreign powers in targeting Syria’s security and stability.

On August 7th, President al-Assad met with Secretary of Iran’s Supreme National Security Council, Saeed Jalili, and discussed with him the solid cooperatiin and strategic relations between their countries and the situation in the region.

The meeting also touched upon the attempts of the Western countries and their allies in the region to strike the axis of resistance through targeting Syria by supporting terrorism in it.

*

News from the Syrian Arab Agency – 27/08/2012

Published & Translated by SyrianFreePress.net Network

at http://syrianfreepress.wordpress.com/2012/08/27/president-al-assad-the-scheme-directed-against-the-entire-region-not-only-syriathe-syrian-people-will-not-allow-the-scheme-to-pass-whatever-the-cost-itaeng/

*

*

*

*

*

About these ads