Tags

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

*

5 NOTIZIARI + 6 VIDEO

*

Terroristi Sparano sui Civili e Accusano l’Esercito Siriano

*

27 aprile 2012 – Nella lunga sequenza di azioni criminali e aggressioni contro i cittadini, ad Arbeen, nella periferia di Damasco,  i gruppi terroristici armati hanno perpetrato una terrificante strage contro quattro cittadini, tre dei quali appartenenti alla stessa famiglia. Una fonte del Comando della Polizia della Provincia ha comunicato che terroristi a volto coperto hanno aperto il fuoco sulle quattro persone, mirando alla testa e causandone l’immediato decesso. Infine i terroristi hanno fotografato i cadaveri, per poter rivendere le foto ai canali satellitari che da sempre fanno una propaganda tendenziosa contro la Siria.
·    Un gruppo terrorista armato ha fatto irruzione nel villaggio di Turkman Bareh, a sud ovest del distretto Akhtarin, nella periferia di Aleppo, perpetrando una vera e propria strage contro due famiglie del villaggio. Il gruppo ha aperto il fuoco sulle famiglie di Abd el Majid e Barakat, causando la morte di tre fratelli, due dei loro figli e un cugino. Nove persone sono state ferite, dodici sono state rapite e le due case sono state incendiate.
·    Le autorità competenti hanno sequestrato un camioncino Toyota, sulla strada Aleppo-Latakia, a nord di Sarakeb, su cui era nascosta un’ingente quantità di armi di diverso tipo, munizioni e ricetrasmittenti.
·    Ieri un gruppo terrroristico ha aperto il  fuoco  contro il giocatore di pallacanestro della squadra siriana del Qasioun, Basel Mohammad Reya, davanti alla scuola del villaggio in cui era solito allenarsi, a Asdhrafiya Sehnaya, nella periferia di Damasco. Il giocatore è rimasto gravemente ferito.
·    In località Al Hasna, nella periferia di  Tartus, le autorità competenti hanno sventato il tentativo di un gruppo terroristico mentre di infiltrarsi in Siria dal Libano, vicino al villaggio Sheikh Ayyash.
·    Ad Hama, gli artificieri del genio hanno disinnescato due ordigni esplosivi piazzati dai gruppi terroristi, uno vicino alla moschea Mahmoud Othman, ad est dell’ospedale della città , e l’altro in via al Jalaa.
·    Ad Hama,  244 persone, raggirate e coinvolte negli ultimi fatti,  le cui mani non si sono sporcate di sangue,  si sono consegnate spontaneamente con le loro armi alle autorità competenti.

*

Il Popolo Siriano ne ha abbastanza, la Siria è Forte

*

30 aprile 2012 – Un gruppo terroristico estremista che si fa chiamare “il fronte Nusra ” ha rivendicato l’attentato terroristico di venerdì scorso, 27 aprile, nel quartiere di Midan, a Damasco.
·    In un comunicato pubblicato sul sito internet “Shumukh al Islam”, spesso utilizzato  anche da al – Qaeda, si riporta che un certo “Abu Omar Al Shami” è l’esecutore dell’esplosione.
·    Si fa presente che “il fronte dei vittoriosi” ha rivendicato anche altri attentati terroristici avvenuti in Siria: l’attentato del 12 febbraio ad Aleppo e quello del 6 gennaio a Damasco.
·    L’attentatore suicida dello scorso 27 aprile indossava una cintura esplosiva e si è fatto esplodere nei pressi della moschea Zeyn al Abidin, nel quartiere di Midan a Damasco, causando  9 vittime, lo spargimento di resti di due corpi dall’identità sconosciuta e il ferimento di 26 tra civili e membri delle forze dell’ordine.
·    Nelle province di Idlib e Damasco Periferia,  174 persone, raggirate e coinvolte negli ultimi fatti,  le cui mani non si sono sporcate di sangue,  si sono consegnate spontaneamente con le loro armi alle autorità competenti.
·    All’alba della giornata odierna 30 aprile, a Damasco, un gruppo terroristico armato ha colpito l’edificio della Banca Centrale in Piazza (Sabaa Baharat) con un razzo RPG, che fortunatamente non ha portato a gravi danni.
·    Sempre a Damasco, un gruppo terroristico armato ha aperto il fuoco con un razzo RPG su una pattuglia della polizia  vicino all’ospedale Ibn al Nafis, nel quartiere di Rukn Ed-Din. L’attentato ha causato il ferimento di quattro membri della polizia, che hanno risposto al fuoco dei terroristi.
·    All’alba di ieri, un gruppo armato ha fatto esplodere con un ordigno  un oleodotto della società petrolifera Al Furat, tra i due villaggi di Mahkan e Al Qawriya, in provincia di Deir Ez-Zor , causando il sabotaggio di  una valvola e la fuoriuscita di una grande quantità di petrolio.
·    Un gruppo armato ha fatto esplodere due ordigni sulla strada Ariha-Latakia, mirando a distruggere le infrastrutture e le strutture vitali siriane e a  terrorizzare i cittadini.
·    Ieri mattina, un gruppo terroristico ha assassinato il cittadino Mohammad Satuf Al Qasem, impiegato alle poste di Idlib.
·    D’altra parte, la notte di sabato 29 aprile, due terroristi hanno fatto irruzione nell’abitazione di Haytham Yazji, infermiere dell’ospedale di Idlib, sita nel quartiere dell’Università. Dopo averlo ferito,  hanno rapito suo figlio di 18 anni.
·    Nel contesto delle azioni criminali miranti a colpire le menti e le personalità di spicco della società siriana, ieri un gruppo terroristico armato ha rapito l’ingegnere Rajab Al Khamis, presidente del consiglio comunale di Deir Hafer (Aleppo).
·    A Deraa un gruppo terroristico ha assaltato un’automobile che trasportava gli stipendi e le indennità del corpo insegnante della località di Mozreib. L’ammontare del bottino  è di 9.350.000 lire siriane (equivalente a circa 93.500 Euro).

*

Terroristi Salafiti Organizzano Attacco Contro Forze Sicurezza Siriane

*

4 maggio 2012 – In data 2 maggio, a Bosra (provincia di Deraa)  un gruppo terroristico ha assassinato un maresciallo delle forze dell’ordine.

·    Nella periferia di Deir Ez-Zor, un gruppo terroristico ha aperto il fuoco contro le forze dell’ordine, uccidendo il maresciallo Lu’ay Kishina e ferendo altri 15 membri.

·    Le autorità competenti hanno rinvenuto i corpi dei due giovani Ahmad al Askar e Saleh al Fayyad, di Deir ez-Zor, gettati vicino alla scuola secondaria “al Urfi” a Deir ez-Zor ; sui corpi compaiono segni evidenti di torture.

·    Nella periferia di Damasco,  133 persone, raggirate e coinvolte negli ultimi fatti,  le cui mani non si sono sporcate di sangue,  si sono consegnate spontaneamente con le loro armi alle autorità competenti. E’ importante ricordare che solo nel mese scorso  più di 2000 persone si sono consegnate spontaneamente con le loro armi alle autorità preposte.

·    Ieri, a Damasco, nel quartiere di Masaken Berzeh, in località Basatin, un gruppo terroristico ha aggredito un ufficiale che lavora all’ospedale militare “Teshrin” mentre stava tornando a casa dal lavoro.

·    Sempre ieri, un gruppo terroristico ha aperto il fuoco contro un’automobile sulla strada Salamiah-Homs.

*

Cessate il Fuoco? The Falso “syrian army” Usa Artiglieria Pesante

*

7 maggio 2012 – Il Ministro dell’Informazione, Dott. Adnan Mahmoud, ha affermato che le elezioni parlamentari sono le prime che si svolgono sulla base della nuova costituzione approvata dal popolo siriano mediante un referendum pubblico, sulla base del pluralismo politico e partitico,  ed in base alla nuova legge elettorale che ne ha accordato la supervisione a un organo giudiziario indipendente tramite l’Alta Commissione Elettorale.
Il Ministro Mahmoud ha aggiunto che la televisione siriana, mediante i suoi canali, seguirà l’evento con una trasmissione in diretta da circa 50 città, offrendo una copertura mediatica mediante corrispondenti da più di 200 canali arabi e stranieri, oltre a cento tra politici, intellettuali, esperti di legge  giornalisti di Paesi arabi e stranieri distribuiti nei seggi elettorali per seguire le operazioni di voto.
·      Ieri, 6 maggio 2012, un gruppo terroristico ha fatto irruzione in un garage appartenente a una società di trasporto privata in località Zabidin (periferia di Damasco), dando fuoco agli autobus parcheggiati dopo averne sequestrato il guardiano insieme ad altre due persone.
·    Le autorità competenti, con l’aiuto degli abitanti di Madaya (periferia di Damasco) hanno liberato 14 persone, tra cui 7 donne, che erano state rapite da un gruppo terroristico armato quattro giorni fa, sulla strada che conduce a Madaya. I rapitori si erano camuffati da addetti alla sicurezza.
·    In numerose province, 211 cittadini, raggirati e coinvolti negli ultimi fatti,  le cui mani non si sono sporcate di sangue,  si sono consegnati spontaneamente con le loro armi alle autorità competenti: tra di esse, 185 persone ad Hama e 26 persone nella periferia di Damasco ed Aleppo. Dopo aver regolarizzato la loro posizione, le autorità competenti le hanno immediatamente rilasciate.

*

Al Qaeda, presente in Siria, sarà Neutralizzata da Forze Sicurezza Siriane

*

9 maggio 2012 – Ieri, 8 maggio, un gruppo terroristico armato ha aperto il fuoco su un pullman che trasportava operai che tornavano dalla fabbrica di scarpe  Kaytoun, tra Homs e Hama, vicino all’incrocio di Souda. Nell’attentato sono morti tre operai, mentre molti altri sono rimasti feriti.
·    Nella provincia di Hama, gli artiglieri del genio hanno disinnescato un ordigno esplosivo piazzato da gruppi terroristici nel parco Al Andalus, nel quartiere Al- Taawnieh.
·    Il cittadino Iyad Mohamad Al Karam è stato assassinato con colpi d’arma da fuoco sparati da uomini armati, mentre si trovava nell’abitazione di suo padre, sulla strada che porta ad Aleppo.
·    Un gruppo terroristico ha rapito il tenente colonnello Zuheyr Mohamad Al Nablusi, prelevandolo da casa sua, nel villaggio Al-Naimah, in provincia di Deraa.
·    Un ordigno esplosivo piazzato da un gruppo terroristico è esploso vicino al centro meteorologico di Idlib, causando il ferimento di 4 persone che passavano di lì per caso alla guida di un camioncino.
·    Un gruppo terroristico ha ammazzato lo sheikh Mahmoud Hasan al Ghannash, del villaggio Jadid Akidat , aprendo il fuoco sulla sua macchina all’incrocio con il villaggio Jassem, frazione del distretto di Sur, nella provincia di Deyr Ez-Zor. Sua figlia, che lo accompagnava in macchina assieme al fratello dello sheikh, è stata ferita.

*

Questo è l’Esercito Siriano che Protegge il popolo siriano

*

Ministero Informazione Siriano

Published by Syrian Free Press Network

at http://wp.me/p1P9ia-1bR

*

http://www.syrianfreepress.net/

https://syrianfreepress.wordpress.com/

https://www.facebook.com/Tg24Siria

http://www.facebook.com/syrianetwork

https://www.facebook.com/wajeeh.assaf

http://www.youtube.com/user/syriafreepress

http://www.youtube.com/user/syrianpress

http://www.youtube.com/user/MrGeourg

http://www.youtube.com/user/sirianews

http://www.youtube.com/user/TheNewsSyria

*

Any re-publication is appreciated, as long as, please, you always report all the original links, to allow everyone a better research and spread of free information. Thanks.

Ogni ri-pubblicazione è gradita, ma vi chiediamo solo, per cortesia, di riportare tutti i links e riferimenti contenuti, per una migliore ricerca e diffusione a tutti. Grazie.

*

*

*

Advertisements