Tags

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

22/5/2012
Video Notizie della Siria e internazionali, in Inglese e Francese,
più un aggiornamento del Ministero dell’Informazione

*

Syria News 22 May 2012 – ENGLISH

*

Le Journal de Syrie 22 Mai 2012 – FRANÇAIS

*

MINISTERO INFORMAZIONE SIRIANO

Un rapporto pubblicato dal quotidiano libanese Al Akhbar ha messo in rilievo  lo sconfinamento di uomini armati dell’opposizione siriana in numerose località libanesi e l’appoggio che essi ricevono da parte delle autorità politiche in Libano.

Il giornalista Ziyad al Zaatari, autore del rapporto pubblicato in data odierna, ha affermato che: “Calpestare ii villaggi di Wadi Khaled, gli altopiani di Arsal e il villaggio di Masharia al Qaa non è bastato ai gruppi armati dell’opposizione siriana, che si sono radicati sempre di più in Libano.

Questi uomini armati si muovono liberamente a Tripoli come fa qualsiasi libanese, e portano co sè le loro armi senza che le autorità della sicurezza o altre se ne curino… qui gli uomini armati siriani si sentono sicuri”.

Il giornalista ha accennato anche al fatto che l’ospedale al Zahraa di Tripoli è stato trasformato in una base del cosiddetto “Esercito Libero” che viene sorvegliato da tre giovani che manifestamente esibiscono le loro armi.

Il Ministro libanese della Gioventù e dello Sport, Feisal Karami, in un’intervista con il quotidiano kuwaitiano Al Anbaa, ha affermato che la città di Tripoli, nel nord del Libano, è diventata un passaggio per il traffico di armi per la Siria, facendo presente che in questa città sono stati sequestrati  depositi di armi, oltre che alla nave Lutf Allah 2, che trasportava un’ingente quantità di armi.

*

al-Qaboun, a Damasco, dopo l’esplosione che ha causato 5 morti

*

  • Un ordigno piazzato da un gruppo terroristico armato è esploso ieri sera nel quartiere Qaboun a Damasco. L’esplosione, all’interno di un ristorante, ha causato la morte di cinque civili e il ferimento di molti altri che si trovavano sul luogo dello scoppio.
  • Diversi terroristi sono rimasti uccisi in un esplosione mentre fabbricavano ordigni esplosivi a Homs. L’esplosione è avvenuta in un luogo clandestino dove venivano fabbricati ordigni esplosivi, ad al-Warsha, nella provincia di Homs, uccidendo un certo numero di terroristi.
  • Unità del Genio MIlitare hanno smantellato due ordigni esplosivi piazzati da gruppi armati terroristici in Idleb, precisamente nei pressi dell’autostrada Ariha-Lattakia. Una fonte ben informata ha detto che gli esplosivi pesavano circa 25-30 kg. l’uno e che erano stati posti gli uni vicini agli altri, programmati per essere fatti esplodere a distanza.
  • Le autorità competenti si sono scontrate con un gruppo terroristico armato che stava compiendo omicidi ed azioni vandaliche in località Moaan Sharqi, ad Hama. Nello scontro a fuoco, sono morti un tenente (Ali Darwish) e tre agenti (Sakhr Ibrahim, Jaber Asaad e Samer Rahhal) delle forze dell’ordine, mentre altri sono rimasti feriti. Molti terroristi sono morti ed altri sono rimasti feriti.
  • Un gruppo terroristico ha assassinato un commerciante di opere d’arte, Mohammed Amin Haddad, nel suo negozio sito nella via principale della città di Deir-ez-Zor. Il gruppo terroristico l’ha trafitto con un coltello mentre veniva soccorso e trasportato  all’ospedale Al Assad. L’uomo è deceduto a causa della gravità delle ferite.
  • Le autorità competenti hanno catturato il terrorista Abd el Qader al Najras    mentre stava piazzando un ordigno esplosivo sotto la macchina di un cittadino nel quartiere di Hamidiyeh a Deir ez-Zor. 

*

Syrian Free Press Network

at http://wp.me/p1P9ia-1eN

*

http://www.syrianfreepress.net/

https://syrianfreepress.wordpress.com/

https://www.facebook.com/Tg24Siria

http://www.facebook.com/syrianetwork

https://www.facebook.com/wajeeh.assaf

http://www.youtube.com/user/syriafreepress

http://www.youtube.com/user/syrianpress

http://www.youtube.com/user/MrGeourg

http://www.youtube.com/user/sirianews

http://www.youtube.com/user/TheNewsSyria

*

Any re-publication is appreciated, as long as, please, you always report all the original links, to allow everyone a better research and spread of free information. Thanks.

Ogni ri-pubblicazione è gradita, ma vi chiediamo solo, per cortesia, di riportare tutti i links e riferimenti contenuti, per una migliore ricerca e diffusione a tutti. Grazie.

*

*

*

*

*