Tags

, , , , , , , , , , , , , , , ,

*

ULTIMA ORA: DEI RAPITI LIBANESI NEL NORD DELLA SIRIA, RILASCIATE SOLO LE DONNE. GLI UOMINI ANCORA SOTTO SEQUESTRO PER ESSERE SCAMBIATI CON TERRORISTI DETENUTI DALLE AUTORITÀ DI DAMASCO.

*

Le mogli, madri e figlie dei libanesi tenuti ancora in ostaggio da parte dei mercenari alqaedisti/salafiti nel nord della Siria, sono arrivate all’aeroporto di Beirut.

Le donne testimoniano di maltrattamenti e violenze subite da tutti i malcapitati libanesi, confermando che il capo banda dei terroristi vuole mantenere prigionieri i loro uomini per poterli barattare con alcuni terroristi tenuti in stato di detenzione dalle autorità di Damasco.

E’ chiaro ormai anche ai più recalcitranti interventisti NATO che qui siamo di fronte a terroristi puri, a delinquenti comuni della peggior specie, che non esitano e non si fanno scrupolo a sequestrare normali cittadini per farne merce di scambio con il governo di Bashar e cercare di ottenere la liberazione di qualcuno dei loro criminali complici.

Dio protegga questi poveri disgraziati e dia al governo di Damasco la forza e la saggezza per non cedere a questi infami ricatti.

Se infatti Damasco dovesse cedere alle richieste dei terroristi, inizierebbe una nuova stagione di terrore, in cui chiunque potrebbe considerarsi preda appetibile e moneta di scambio nelle mani di questi tagliagole e terroristi.

USA-NATO-Israele e gli utili idioti del Golfo intanto, per proteggere questi delinquenti, li riforniscono di nuove armi e missili anticarro.

*

Filippo Fortunato Pilato per Syrian Free Press Network & TG24Siria

at http://wp.me/p1P9ia-1g1

*

Advertisements