Tags

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

*

WILLIAM HAGUE (BRITISH FOREIGN SECRETARY) CONFIRM CONNECTIONS WITH MERCENARIES/TERRORISTS OF FSA

British Foreign Secretary William Hague has revealed that his government authorized and facilitated “limited contacts” between the UK agents and representatives of the Free Army (FSA=Fake Strangers Army).

The contacts were part of a plot hatched by Britain’s spying apparatus and the U.S. spying agencies to topple the popular government of Syria.

“The UK’s own Special Representative to the Syrian Opposition continues to meet oppositionist groups in the region,” Hague said in a statement to the country’s House of Commons.

The Free Army is a rebel group that has taken arms against the government of Syria.

The terrorist group, whose elements are mainly consisting of foreign mercenaries, rebels and outlaws within Syria, declared its existence on 29 July 2011.

Earlier in August, a senior rebel admitted that British intelligence was playing a covert role in the civil war by providing information about the movement of Syrian armed forces to terrorists fighting the Syrian government.

“British intelligence is observing things closely from Cyprus. It’s very useful because they find out a great deal,” the senior rebel said.

“The British are giving the information to the Turks and the Americans and we are getting it from the Turks”, he added.

British Foreign Secretary William Hague also admitted that London has provided “an extra £5 million in non-lethal practical assistance to help protect rebel groups and so-called human rights activists in Syria.”

We have already trained over 60 Syrian activists in documenting human rights violations, and provided support including equipment for 100 Syrian citizen journalists to report on events in Syria, Hague said.

Activists who helped investigate the massacre in Houla for example were trained by the United Kingdom, Hague added.

Hague also announced that Britain was increasing its “bilateral support for the Lebanese government and armed forces as they grapple with insecurity caused by Syria’s conflict.

*

ITALIANO

WILLIAM HAGUE (MINISTRO DEGLI ESTERI BRITANNICO) CONFERMA LE CONNESSIONI INGLESI CON I MERCENARI/TERRORISTI DEL FSA.

Il Ministro degli Esteri britannico William Hague ha rivelato che il suo governo ha autorizzato e facilitato “contatti limitati” tra il Regno Unito e gli agenti rappresentanti del FSA (Fake Strangers Army).

I contatti sono stati parte di un complotto ordito dall’apparato di spionaggio della Gran Bretagna e delle agenzie di spionaggio degli Stati Uniti per rovesciare la Repubblica  Araba di Siria.

“Il rappresentante speciale del Regno Unito per l’opposizione siriana continua a incontrarsi  con i gruppi dell’opposizione (armata) nella regione”, ha detto Hague in una dichiarazione al Parlamento britannico.

Il FSA è un gruppo ribelli che ha preso le armi contro il governo della Siria.

Il gruppo terroristico, i cui elementi sono costituiti essenzialmente da mercenari stranieri, ribelli e fuorilegge in Siria, ha dichiarato la sua esistenza il 29 luglio 2011.

In precedenza, nel mese di agosto, un ‘ribelle’ anziano ha ammesso che l’intelligence britannica stava giocando un ruolo segreta nella guerra civile, fornendo informazioni sul movimento delle forze armate siriane ai terroristi che combattono il governo siriano.

“L’Intelligence britannica può osservare le cose molto da vicino, da Cipro. E ‘molto utile perché così noi veniamo a sapere molte cose”, ha detto il ‘ribelle’ anziano.

“Gli inglesi forniscono le informazioni ai turchi e agli americani, mentre noi le riceviamo dai turchi”, ha aggiunto.

Il Ministro degli Esteri britannico, William Hague, ha anche ammesso che Londra ha fornito “un supplemento di 5 milioni di sterline inglesi per assistenza pratica non letale, per aiutare a proteggere i gruppi dei ‘ribelli’ e dei così-ddetti attivisti dei diritti umani in Siria”.

“Abbiamo già formato oltre 60 attivisti siriani per documentare le violazioni dei diritti umani, ed abbiamo fornito sostegno logistico, comprese le attrezzature per 100 giornalisti siriani per riferire degli eventi in Siria”, ha detto Hague.

Gli ‘attivisti’ che hanno contribuito a ‘indagare’ sulla strage di Houla, ad esempio, sono stati ‘addestrati’ dal Regno Unito, ha aggiunto Hague.

Hague ha anche annunciato che la Gran Bretagna starebbe aumentando il suo “sostegno bilaterale al governo libanese e alle sue forze armate, in quanto alle prese con l’insicurezza causata dal conflitto siriano.

*

Font: Breakingnews – 5 Sept. 2012

at https://www.facebook.com/syrianetwork

Translated & Reloaded by
SyrianFreePress.net Network  / Syrianfreepress.wordpress.com  /  TG24Siria

https://syrianfreepress.wordpress.com/2012/09/06/william-hague-british-foreign-secretary-confirm-connections-with-mercenariesterrorists-of-fsa-william-hague-ministro-esteri-britannico-conferma-le-connessioni-inglesi-con-i-mercenariterroristi/

*

*

*

*

About these ads