Tags

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

*

Alla RAI-TV hanno scoperto l’acqua calda.

*

*

Tempismo perfetto da parte dei giornalisti RAI-TV, in sincronia con le giornate della memoria del 11/9, la provocazione cinematografica del nuovo “inverno arabo” (guarda caso regia e registi tutti americani e sionisti: se la scrivono, se la suonano e se la cantano…), l’assassinio dell’ambasciatore USA a Bengazi per mano di quegli stessi alqaedisti che sono stati sin’ora armati da NATO-USA, ed ora tutti a stracciarsi le vesti, politici e religiosi, in previsione di “interventi umanitari” imminenti (navi da guerra e militari americani già pronti…).

Ma dove sono stati tutti quanti in questi ultimi due anni? Perchè sono due anni che urliamo nel deserto per denunciare i fatti che oggi, candidamente, hanno “scoperto” i “giornalisti di professione”, a spese dei contribuenti italiani…

In realtà i jihadisti e alqaedisti, salfiti e wahabiti, sono sempre stati usati come utili idioti dalla setta USraeliana: loro, dal 9/11 in poi (…e anche prima…in Afganistan sin dalla creazione di al-Qaeda…) hanno fatto il lavoro sporco; li hanno lasciati fare, sinchè demolivano e destabilizzavano secondo i progetti NATO-sionisti,. Poi, quando era ora di intervenire direttamente e militarmente, si provocavano quelle reazioni scomposte da parte di fanatici istigati ma utili a USA-Nato-Israele…

…è così che sono stati supportati gli alqaedisti in Libia, per poi provocarne le reazioni di questi giorni (uccisione ambasciatore USA e relative conseguenze) e giustificare un intervento diretto militare USA.

E così pure sono stati sin’ora supportati i terroristi jihadisti in Siria: adesso, piano piano, nei salotti “buoni” della RAI si comincia a parlare dei “poveri cristiani perseguitati” (quando in realtà dei cristiani non gliene frega nulla a nessuno) e si comincia a giustificare un possibile intervento “umanitario” per bloccare al-Qaeda, sin’ora complice idiota degli USA…

…i veri registi, usano da sempre cristiani e islamici per i loro scopi e progetti, facendoli scannare l’un l’altro, giocando sulle reciproche debolezze o particolarità, pur di alimentare quello scontro di civiltà utile a livellare tutto e far emergere il progetto di nuovo ordine mondiale.

Quella che si sente in questo filamto è solo mezza verità, quella che fa comodo evidenziare: ma dove erano Micalessin e giornalisti RAI sin’ora??? a collezionare farfalle??? perchè parlano ora???

Nulla è stato lasciato al caso da parte di questi mestatori globali.

Gli utili idioti jihadisti e alqaedisti servono come manovalanza a basso costo, carne da macello, per fare i lavori sporchi, per alimentare le tensioni, per giustificare gli “interventi umanitari” dei giuistizieri planetari NATO e dei loro servi arabi corrotti, per fare ciò che la setta usuraia da sola non potrebbe.

In un contesto del genere, ogni possibile degenerazione bellica nell’area afro-mediorientale è possibile: “solve et coagula” è sempre stato il motto di questa massoneria in kippà, oggi militarizzata e nucleare, più pericolosa e pazzoide che mai.

Aspettiamoci evoluzioni molto sanguinose e catastrofiche nei prossimi mesi, e manteniamo sempre alta la guardia, filtrando sempre tutto nell’ottica degli interessi di questa elite mondialista, usuraia e sionista.

A questi signori non frega nulla nè dei cristiani, nè dei musulmani, e neppure degli stessi giudei: solo il loro piano di conquista ed egemonia globale deve proseguire.
A qualunque costo, a qualunque prezzo umano.

FFPSyrianFreePress.net Network   &  TG24Siria

https://syrianfreepress.wordpress.com/

*

*

*

*

Advertisements