Tags

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

*

IL PARLAMENTO TURCO HA INVOCATO LA CONVOCAZIONE DI UNA SESSIONE STRAORDINARIA NATO SULLA SIRIA

*

Il parlamento turco ha invocato una sessione NATO a porte chiuse che abbia come ordine del giorno la Siria.

Il Governo turco ha nel frattempo inviato al Parlamento un memorandum con la richiesta di approvare un intervento militare in territorio siriano in risposta all’aggressione di Damasco.

Il consigliere del Primo Ministro della Turchia, Ibrahim Kalin, nel suo blog su Twitter ha detto che la Turchia non è interessata ad una guerra contro la Siria, ma è intenzionata a proteggere i suoi confini.

Secondo le sue parole, il governo continuerà a fare gli sforzi politici e diplomatici necessari a stabilizzare la situazione.

Intanto, ancora oggi, l’artiglieria turca continua a bombardare il territorio della Siria, in risposta ai colpi di mortaio subiti e sparati dall’interno del territorio siriano, ma senza avere prima atteso che le indagini stabiliscano chi in realtà abbia aperto il fuoco contro la Turchia.

In un momento di massima tensione, con bande armate di vario genere che violano costantemente i confini turco-siriani, coperte nelle loro attività dalla tecnologia logistica satellitare NATO-USA, che consente ai mercenari/terroristi di conoscere in tempo reale i movimenti delle truppe siriane, un’indagine militare approfondita sarebbe stata necessaria e d’obbligo, per evitare maggiore conflittualità ed evitare spargimento di sangue di persone innocenti.

L’ambizione di Erdogan è pari solo alla sua stupidità politica e spregiudicatezza umana.

*

WA & FFP per SyrianFreePress.net & TG24Siria Network

*

*

*

*

Advertisements