Tags

, , , , , , , ,

damascus-university-20130328

~

~

THE IMPOTENCE OF THE TAKFIRIS TERRORIST ATTACKS WITH MORTAR SHELLS THE UNIVERSITY IN DAMASCUS: 15 DEATHS AMONG STUDENTS AND WORKERS

15 people, students & workers, were martyred and others were injured by a mortar shell fired by terrorists which fell inside the cafeteria of the Faculty of Architectural Engineering in Damascus today, Thursday 28 March 2013.

The Rector of the University of Damascus, Mohammad Amer al-Mardini, reported that 10 students were martyred with 5 university workers and 29 others were injured by the shell: two of them are in critical condition.

“No one, in any position in the world, can imagine there is an act more criminal than this one”, added al-Mardini, noting that “If the aim behind this criminal act was to close the University of Damascus, with its history and deep-rootedness, then we stress that it won’t shut down in defiance of the enemies”.

The Rector offered condolences “to the homeland and the martyrs’ families as well as the University of Damascus over this painful tragedy,” wishing the injured students a speedy recovery.

The mortar shell fell on the Faculty’s cafeteria directly, causing material damage to the site.

A source at the Police Command in Damascus said another mortar shell fell in the surrounding of the Opera House without causing casualties, noting that two citizens were injured by two other shells which fell at the old Damascus Fair.

~

This slideshow requires JavaScript.

~

L’IMPOTENZA DEI TAKFIRI TERRORISTI ATTACCA CON COLPI DI MORTAIO UNIVERSITÀ A DAMASCO: 15 MORTI TRA STUDENTI E LAVORATORI

28 Marzo 2013 – 15 morti: 12 studenti più 3 lavoratori sono stati massacrati dai colpi di mortaio sparati alla cieca dai mercenari terroristi, dalla campagna di Damasco contro la Facoltà di Agricoltura e Ingegneria Edile dell’Università di Damasco.Oltre trenta i feriti, alcuni molto gravi, che potrebbero nelle prossime ore far salire il numero dellevittime.

Un colpo di mortaio è stato particolarmente mortale e devastante, in quanto ha colpito in pieno la Caffetteria/Bar della Facoltà, causando il martirio immediato di dieci studenti e il ferimento di altri 6, oltre a danni materiali ingenti.

È questa l’ennesima dimostrazione,…ma purtroppo siamo preparati ad aspettarcene altre nei prossimi giorni…, dell’impotenza strategica e militare delle milizie armate mercenarie e terroristiche, che sebbene ben armate e coperte d’oro dalle potenze sioniste in campo (America, Colonia Sionista in Palestina, Qatar, Arabia Saudita, Turchia e leccapiedi servi d’Europa) non hanno la capacità di fare null’altro che starsene rintanati come ratti di fogna in buchi sottoterra, per uscire ogni tanto e sparare bombe sulla popolazione. Essi sanno bene di non avere l’appoggio popolare e di essere sempre più odiati dai siriani, ma sfogano la loro impotenza umana, fisica, militare, seminando morte dolore e devastazione.

Questi mostri, che nulla hanno a che vedere con la “religione”, nè con la “democrazia” e “libertà”, sono solo piccoli demoni al guinzaglio della setta eletta sionista, che usa questi ignoranti pervertiti takfiri allo stesso modo in cui usa le grandi potenze militari mondiali, tutte schiave dello stesso sistema finanziario usurocratico che dirige le nazioni, i parlamenti, i politici, le istituzioni occidentali NATO e del Golfo, che con l’alibi di voler promuovere una falsa “democrazia” e “libertà” cercano invece di mettere il mondo in ginocchio e piegare con la violenza ed il terrorismo le nazioni ed i popoli che non ce ne stanno.

La Siria ed il popolo siriano, forti ed uniti al proprio valoroso esercito e all’integerrimo presidente Bashar al-Assad non si piegano e non si piegheranno: la Siria sarà la pietra d’inciampo e la tomba delle sataniche aspirazioni sioniste di dominio globale.

*

News from Syrian Arab Agency translated & adapted by FFP

SyrianFreePress.net & TG24Siria.com Network at

https://syrianfreepress.wordpress.com/2013/03/28/16131/

*

*

*

*

Advertisements