Tags

, , , ,

Vitaly_Churkin_20130329

~

Churkin:  Russia Will Firmly Prevent Attempts to Grant Syria’s UN Seat to Opposition

Mar 29, 2013 – MOSCOW – Russia’s Permanent Representative to the UN, Vitaly Churkin, said Russia will firmly prevent the attempts seeking to give Syria’s seat at the UN to the Syrian opposition.

“The UN is an international organization where seats can’t be granted to opposition groups that didn’t go through the necessary measures to be granted legitimacy, and we will firmly stand against this,” Churkin was quoted by Russia Today website as saying in a press conference on Thursday.

He added that the majority of the UN member countries are aware of their responsibilities and respect this international institution.

“I believe they realize that if anything of the like happened, this would actually undermine the positions of this international organization,” said Churkin.

He warned that the countries which support the idea of granting Syria’s UN seat to the opposition “are running the risk of becoming a victim of such ploys in the future.”

Churkin indicated a contradiction in the stances of some members of the Security Council towards Mali and Syria, saying while they stress the necessity to conduct elections in Mali needed to establish legitimate bodies for the authority, “they are regrettably and for some reason following another path with regard to the crisis in Syria, which would be lethal to international relations”.

~

Vitaly_Churkin_20130329

Churkin: La Russia Impedirà fermamente ogni tentativo di Assegnare un Seggio all’opposizione Siriana alle Nazioni Unite

29 marzo 2013 – MOSCA – Il rappresentante permanente della Russia presso le Nazioni Unite, Vitaly Churkin, ha detto che la Russia è fermamente decisa nell’evitare qualsiasi tentativo che miri a cercare di dare la sede ufficiale della Siria alle Nazioni Unite all’opposizione siriana.

“L’ONU è un’organizzazione internazionale in cui i seggi non possono essere concessi a gruppi di opposizione che non siano passati attraverso le misure necessarie per concedere loro la legittimità, e la nostra posizione è fermamente contraria a che ciò accada”, ha detto Churkin, come è stato riportato dall’agenzia Russia Oggi riferendo quanto detto in una conferenza stampa di giovedì 28 marzo 2013.

Churkin ha aggiunto che la maggior parte dei paesi membri delle Nazioni Unite sono consapevoli delle proprie responsabilità e del rispetto che devono a questa istituzione internazionale.

“Spero che essi si rendano conto che se qualcosa di simile dovesse accadere questo significherebbe in realtà minare l’esistenza e credibilità stesse di questa organizzazione internazionale”, ha detto Churkin.

Egli ha avvertito che i paesi che sostengono l’idea di voler concedere un seggio all’Onu all’opposizione siriana “corrono il rischio di diventare a loro volta vittime di manovre del genere nel futuro”.

Churkin ha fatto rilevare la contraddizione nelle posizioni di alcuni membri del Consiglio di sicurezza nei confronti del Mali e della Siria: mentre essi sottolineano la necessità di condurre, in Mali, le elezioni necessarie per istituire organismi legittimi a garantire l’autorità, stanno invece purtroppo e per qualche altro motivo seguendo un percorso differente per quanto riguarda la crisi in Siria, cosa che sarebbe letale per le relazioni internazionali”.

~

SyrianFreePress.net from Arab News Agencies 29/3/2013

translated by FFP at

https://syrianfreepress.wordpress.com/2013/03/29/16183/

*

*

*

*

*

Advertisements