Tags

, , , , , ,

breaking-news-world

~

General Command : Army Units Destroyed Israeli Vehicle Crossed Cease-Fire Line

May 21, 2013  –  DAMASCUS – General Command of the Army and the Armed Forces said that our armed forces destroyed an Israeli vehicle entered from the occupied territories and crossed the cease-fire line towards the village of Bir Ajam.

“The village is located in the liberated area of Syrian territories where there are armed terrorist groups, ” the General Command said in a statement issued Tuesday.

“Following that, the Israeli enemy fired two rockets from the occupied site of Tal al-Faras toward one of our sites in al-Zubaydiah village; no casualties reported, ” the statement said.

It added that the aggression aims at raising the terrorist groups’ collapsed moral due to the painful blows they received at the hands of our armed forces in more than one place, especially in al-Qsier area.

The General Command of the Army and the Armed Forces said that the blatant aggression confirms again the involvement of the Zionist entity in the ongoing events in Syria and the direct coordination with the armed terrorist gangs.

The statement stressed that any breach or an attempt to violate the state sovereignty will be responded.

It stressed that whoever thinks that he is able to test our strength, alert and readiness to maintain our dignity and sovereignty is mistaken.

~

~

COMANDO GENERALE: UNITÀ DELL’ESERCITO ARABO SIRIANO HANNO DISTRUTTO UN VEICOLO ISRAELIANO CHE AVEVA OLTREPASSATO LA LINEA DEL CESSATE-IL-FUOCO

Il Comando Generale dell’Esercito e delle Forze Armate Siriane ha detto che le nostre forze armate hanno distrutto un veicolo israeliano entrato dai territori occupati attraversando la linea di cessate il fuoco in direzione del villaggio di Bir ​​Ajam.

“Il villaggio è situato nella zona liberata dei territori siriani in cui ci sono gruppi terroristici armati”, ha detto il Comando Generale in una dichiarazione rilasciata martedì.

“Dopo di che, il nemico israeliano ha sparato due razzi dal sito occupato di Tal al-Faras verso uno dei nostri siti nel villaggio di al-Zubaydiah; nessuna vittima segnalata”, dice la nota.

Essa ha aggiunto che l’aggressione mira a rafforzare il morale depresso dei gruppi terroristici a causa dei colpi dolorosi che hanno ricevuto dalle mani delle nostre forze armate in molre aree, soprattutto nella zona di al-Quseyr.

Il Comando Generale dell’Esercito e delle Forze Armate Siriane ha detto che questa palese aggressione conferma ancora una volta il coinvolgimento della entità sionista negli eventi in corso in Siria e il coordinamento diretto con le bande di terroristi armati.

La dichiarazione ha sottolineato che qualsiasi violazione o tentativo di violare la sovranità dello stato siriano sarà duramente repressa e scoraggiata.

È stato infine sottolineato che chi pensa di essere in grado di testare la nostra forza, che è vigile e pronta per mantenere salda nelle nostre mani la nostra dignità e la sovranità, si sbaglia di grosso.

~

Ghossoun /   SANA – 21/5/2013

Transaletd and reloaded by SyrianFreePress.net & TG24Siria.com
Patriotic Network at
https://syrianfreepress.wordpress.com/2013/05/21/17587/

.

.

.

.

.

.

..