Tags

, , , , , , , , , , , , ,

WE-SWEAR-ON-THE-BLOOD-OF-OUR-MARTYRS-WarPress-info-x700

~

Riceviamo da TG24Siria e pubblichiamo:

NON CI ARRENDEREMO MAI, QUESTA É LA NOSTRA TERRA, E NOI SIRIANI RESISTEREMO SEMPRE, LO GIURIAMO SUL SANGUE DEI NOSTRI MARTIRI E PER AMORE DEI NOSTRI FIGLI.

Non sapete che fatica e che sofferenza nel cuore di ognuno di noi, ogni giorno, ogni ora, per riuscire a darvi le notizie reali di quello che succede nella nostra Siria.

Una fatica e una sofferenza che dobbiamo riuscire a superare, zittire il nostro cuore che lacrima sangue, la nostra mente che rischia di impazzire di dolore ogni volta che riceviamo la notizia di qualche nostro caro, amico, parente, assassinato da mercenari disgraziati. Persone che conoscevamo e che ci ricordiamo mentre con noi ridevano e scherzavano andando incontro alla vita, pieni di speranze, di progetti, di amore e buona volontá.

Dobbiamo alternare le belle notizie delle conquiste sul campo dei nostri ragazzi militari, con quelle terribili dei nostri bambini ammazzati nel fiore degli anni, senza una ragione, senza colpa, delle nostre case-scuole-moschee-chiese-posti di lavoro, attaccate e distrutte senza pietá da dei criminali senza cuore né cervello. Per non parlare dell’orrore, degli sgozzamenti, torture, cattiverie pure commesse contro gente indifesa e disarmata.

Le nostre madri e padri, chi ha la fortuna di averli ancora, i nostri fratelli e sorelle, che vivono e crescono col fragore delle bombe che esplodono qua e lá, i nostri amici e amiche piú cari/e, sono costantemente nei nostri occhi, nei nostri pensieri, nelle nostre lacrime e nelle nostre preghiere.

Ma continuiamo a lottare, ad andare avanti, a fare la nostra battaglia per cercare di far sapere a voi italiani quello che realmente stanno facendo alla nostra terra e affinché voi sappiate di che pasta sono fatti i veri siriani, che con le proprie forze riescono a tenere testa alla barbarie internazionale di mandrie di diavoli che parlano arabo, yddish, inglese, tedesco, francese, ceceno, turco, mongolo……. una barbarie scatenata da una piccola “setta”, che tiene molte nazioni in pugno (meglio dire per “gli attributi”) tramite l’usura, ricatti finanziari, corruzione politica…

…ma tutto questo lo sapete giá, e anche di piú di noi, visto che vivete in nazioni che sono colonie, voi trattati come animali da mungere, da macellare quando non servono piú……

Scusate questo sfogo, rivolto a coloro tra voi che consideriamo nostri amici, o almeno onesti diffusori delle notizie che riceviamo, traduciamo, postiamo, per voi, per la Veritá, per la Siria, ma era solo per rendervi partecipi del nostro enorme sforzo per continuare a lavorare e pubblicare, mentre le bombe esplodono nel nostro cervello…frantumando i nostri cuori. I nostri occhi si chiudono per un attimo, stringiamo i denti, tiriamo un profondo respiro, e andiamo avanti, per aiutare e affiancare come possiamo i nostri ragazzi che sono in prima linea, AK47 in pugno.

Questa non é una pagina di Facebook qualsiasi, non é solo informazione, questo é anche uno specchio dell’anima di noi veri siriani.

Grazie.

Dai Ragazzi e Ragazze di TG24Siria

#

Posted with honor by SFP – 15/4/2014

(an English version is coming soon…)

.

.

.