Tags

, , , , , , , , ,

Vitaly Churkin

*

Churkin: Russia will Block any Syrian Opposition Attempt to Send Delegates to the UN

UN/ MOSCOW (SANA) – Russia’s Permanent Representative to the UN, Vitaly Churkin warned that any unilateral action by the Syrian opposition will harm the serious efforts for preparing for the political process.

Commenting on reports that the Doha Coalition intends to open offices in New York and Washington, the Russian diplomat said that ”Russia is willing to hold talks with the Syrian opposition in order to encourage dialogue,” but said Moscow will block any efforts by the opposition to send delegates to the UN.

ITAR-TASS quoted Churkin as saying that Russia objects talk about using these offices’ proximity to the UN headquarter to gain political influence, ”If such attempts emerge, we intend to block them,” he added.

Russian Foreign Ministry Stresses ME and North Africa Peoples’ Right to Decide their Destiny

PAKISTAN-RUSSIA-DIPLOMACY

The Russian Foreign Ministry stressed that the peoples of the Middle East and North Africa can and should decide their own destiny independently without foreign intervention, and address their internal issues according to law and through an encompassing national dialogue, which fully and particularly applies to Syria.

In a statement on Saturday, the Russian Foreign Ministry said ”The Russian Foreign Minister Sergey Lavrov is visiting Algeria on February 11th to hold talks with the officials there that tackle the situation in the region.”

The statement indicated that Moscow highly values its multi-faceted relations with Algeria and is bent on pressing ahead with coordinating efforts for enhancing the central role of the UN and the Security Council, safeguarding peace and stability in the world, and solving regional conflicts through political and diplomatic means.

Grushko: Deployment of Patriot Missiles in Turkey Contradicts Logic of Seeking Solutions

D34D4333

Russia’s envoy to NATO, Alexander Grushko said that the deployment of Patriot missiles in Turkey by NATO at the request of the Turkish side contradicts the logic of seeking solutions to the crisis in Syria.

In statements in Brussels published in Moscow on Saturday, Grushko said ”the situation needs not a military muscle-flexing, but exerting vital efforts to launch a political process based on Geneva agreement, to end violence and combat operations”.

Grushko said Moscow takes into consideration the statements of NATO leaders that the patriot systems are not designed for creating a’ no-fly zone’ or ‘humanitarian corridors’ and that the missile systems were set up in a way that cannot affect the Syrian airspace, hoping these pledges would be met.

Grushko said he believes the deployment of patriot missiles in Turkey is a step towards internationalizing the crisis in Syria.

*

ITALIANO

Vitaly Churkin

Churkin: “La Russia bloccherà qualsiasi tentativo dell’opposizione siriana di inviare delegati alle Nazioni Unite

UN / MOSCA (SANA) _ Il Rappresentante Permanente della Russia presso le Nazioni Unite, Vitaly Churkin, ha avvertito che qualsiasi azione unilaterale da parte dell’opposizione siriana danneggerà seriamente gli sforzi per la preparazione del processo politico.

Commentando i rapporti secondo i quali la Coalizione di Doha intende aprire uffici a New York e Washington, il diplomatico russo ha detto che ”la Russia è disposta a dialogare con l’opposizione siriana, al fine di favorire il dialogo, ma ha aggiunto che ”Mosca bloccherà ogni sforzo di tale opposizione di inviare delegati alle Nazioni Unite”.

L’agenzia ITAR-TASS ha citato Churkin dicendo che la Russia obietta di considerare l’installazione di questi uffici in prossimità “della sede delle Nazioni Unite al fine di guadagnare influenza politica”. “Se questi tentativi emergeranno, abbiamo ferma intenzione di bloccarli”, ha aggiunto.

PAKISTAN-RUSSIA-DIPLOMACY

Il Ministero degli Esteri russo sottolinea che i popoli del Medio Oriente e del nord Africa  hanno tutto il diritto di decidere il proprio destino autonomamente

Il ministero degli Esteri russo ha sottolineato che i popoli del Medio Oriente e Nord Africa possono e devono decidere del proprio destino in modo indipendente, senza l’intervento straniero, e risolvere i loro problemi interni ai sensi delle leggi e attraverso un dialogo unitario nazionale, che si applica pienamente ed in particolare in Siria.

In una dichiarazione di oggi, sabato 9/2/2013, il ministero degli Esteri russo ha detto che “Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov sarà in visita in Algeria l’11 febbraio, per tenere colloqui con i funzionari locali che devono affrontare la situazione nella regione”.

La dichiarazione indica chiaramente che Mosca tiene in grande stima le sue molteplici relazioni con l’Algeria ed è decisa a portare avanti sforzi coordinati per rafforzare il ruolo centrale delle Nazioni Unite e del Consiglio di sicurezza, per salvaguardare la pace e la stabilità nel mondo, e per risolvere i conflitti regionali attraverso il sostegno politico ed i mezzi diplomatici.

D34D4333

Grushko: il dispiegamento dei missili Patriot in Turchia contraddice la logica della ricerca di soluzioni

L’inviato russo presso la NATO, Alexander Grushko, ha detto che il dispiegamento NATO dei missili Patriot in Turchia, su richiesta da parte turca, contraddice la logica della ricerca di soluzioni alla crisi in Siria.

In alcune dichiarazioni rilasciate a Bruxelles e pubblicate a Mosca oggi, sabato 9/2/2013, Grushko ha detto che “la situazione non ha bisogno di una flessione di muscoli militari, ma di esercitare sforzi di vitale importanza per avviare un processo politico basato sull’accordo di Ginevra, per porre fine alla violenza e alle operazioni di combattimento”.

Grushko ha detto che Mosca prende in considerazione le dichiarazioni dei leader della NATO, secondo le quali “i sistemi Patriot non sono progettati per la creazione di una ‘no-fly zone’ o ‘corridoi umanitari’, ma che i sistemi missilistici sono stati creati in modo da non  pregiudicare lo spazio aereo siriano”, sperando che questi impegni siano soddisfatti.

Grushko ha infine detto che secondo lui il dispiegamento dei missili Patriot in Turchia è un passo verso l’internazionalizzazione della crisi in Siria.

*

M. Ismael –  SANA  –  9/2/2013

SyrianFreePress.net  &  TG24Siria.com  Network
translated and reloaded at
https://syrianfreepress.wordpress.com/2013/02/09/14659/

*

*

*

*

Advertisements